Scuola per amministratori di Casa Cervi (comunicato stampa)

L’1 e il 2 luglio 2022, presso l’Istituto Alcide Cervi di Gattatico (Reggio Emilia) si terrà la prima edizione della Scuola per amministratori di Casa Cervi. La Scuola, completamente gratuita, è rivolta agli amministratori dei Comuni (sindaci, assessori, consiglieri…), in particolare dell’Emilia-Romagna. Sono i benvenuti anche gli studenti universitari, i membri di associazioni e cooperative e, in generale, tutti gli interessati. Sono già aperte le iscrizioni, fino alla fine di giugno sul sito www.istitutocervi.it.

«La Scuola – spiegano Paolo Papotti e Mirco Zanoni – intende fornire un nesso storico e valoriale tra l’identità del territorio che idealmente si riconosce nell’esperienza di Casa Cervi in tutta la storia della Repubblica e le esperienze degli amministratori locali, cercando di dare un filo di profondità alla perpetua sfida costituzionale che ogni amministratore affronta quotidianamente nella propria comunità. Ci sarà spazio per la testimonianza con buone pratiche e modelli amministrativi nel presente e nel passato, a partire dalle esperienze dell’Emilia-Romagna». Le sessioni prevedono, oltre lo scambio fra costituzionalisti, testimoni di importanti esperienze amministrative e storici, moduli didattici svolti in modalità laboratoriale curati da Paolo Papotti (operatore culturale) e Mirco Zanoni (coordinatore culturale). Tra i relatori confermati, il prof. Maurizio Malo, docente di Scienze politiche, giuridiche e studi internazionali presso l’Università di Padova). 

PROGRAMMA – Si parte venerdì 1° luglio alle 15, con i saluti iniziali di Albertina Soliani, Presidente dell’Istituto Alcide Cervi, e di Iolanda Rolli, Prefetto di Reggio Emilia. A seguire, la prima esposizione del prof. Maurizio Malo, Docente di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali presso l’Università di Padova, dal titolo “Che cosa si deve fare. Valori e interessi nella prospettiva costituzionale”. Si entra nel vivo della Scuola con il primo laboratorio della Scuola, chiamato “La carta d’identità. Le parole, i principi dei principi fondamentali della Costituzione”, tenuto da Mirco Zanoni e Paolo Papotti. Infine, la testimonianza dello storico Mirco Carrattieri, storico e membro del Comitato Scientifico dell’Istituto, chiamata “Gli storici e la storia nella Costituzione”. La serata termina con cena e musica dal vivo. Si ricomincia sabato 2 luglio alle 9,30, con una nuova esposizione del prof. Maurizio Malo e due altri laboratori. Si aggiungono le testimonianze di Massimo Mezzetti, già Assessore regionale alla Cultura (“Come nasce una legge regionale sui valori democratici e antifascisti”) e di Rocco D’Alfonso, docente di Storia, già Sindaco di Penne (PE): “Europei costituenti: la Patria che verrà”.

Per informazioni più specifiche sulla Scuola è possibile scrivere a [email protected].

Prova anche

Dal 5 al 10 luglio ritorna “Ricordati di Resistere!”, il campo estivo di Casa Cervi e di Libera Reggio Emilia

Dal 5 al 10 luglio 2022 torna "Ricordati di Resistere!", il campo estivo per ragazzi organizzato da Istituto Alcide Cervi e da Libera Reggio Emilia, giunto alla sua terza edizione.