Casa Cervi riparte!

Finalmente Casa Cervi riapre le porte. L’Istituto Alcide Cervi e la Biblioteca Archivio Emilio Sereni sono già attivi, nel pieno rispetto delle normative di sicurezza vigenti. Oltre alla riapertura del Museo, l’Istituto sta già organizzando, in modalità differenti, i consueti eventi previsti per l’estate. Con alcune novità.

In un periodo come questo, in cui gli appuntamenti fisici sono soggetti a ovvie limitazioni, la partecipazione verrà garantita attraverso un potenziamento di contenuti digitali, multimediali e social. Casa Cervi rimarrà così sempre vicina a tutti coloro che la amano e la sostengono.

Casa Cervi riparte. Insieme a tutti voi.

 

Museo Cervi


Dal 22 maggio scorso il Museo Cervi è pronto ad accogliere i visitatori martedì e mercoledì dalle 9 alle 13, giovedì e venerdì ore 9-13 e 14-18 e sabato e domenica dalle 10-13 e 14-18. Riapre anche il Parco Agroambientale dei Campirossi. La prenotazione della visita è fortemente consigliata.

In occasione del 50° anniversario della morte di Alcide, nelle sale del piano superiore di Casa Cervi è stata allestita una mostra temporanea con alcuni dipinti che raffigurano papà Cervi e bellissime pergamene presenti nell’archivio.

Info e prenotazioni

 

Festa della Repubblica – 2 giugno 2020

Così come è accaduto il 25 aprile e il 1° maggio, Casa Cervi festeggerà virtualmente anche il 2 giugno, con un video che sarà reso disponibile sul nostro canale YouTube Istituto Alcide Cervi. La Festa della Repubblica sarà celebrata con contenuti multimediali di vario tipo: dalle letture degli articoli della Costituzione italiana letti dagli studenti a un video dedicato ai 556 Costituenti e altro. I contenuti saranno preceduti da un intervento di Albertina Soliani, Presidente dell’Istituto.

La Festa della Repubblica sarà anche un’occasione per visitare Casa Cervi: il Museo resterà infatti aperto il 2 giugno dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18: il biglietto di ingresso sarà a offerta libera.

 

Festival Teatrale di Resistenza

Come ogni anno si terrà il Festival Teatrale di Resistenza, la rassegna di teatro civile contemporaneo ideata e promossa da Istituto Alcide Cervi insieme a Cooperativa Boorea. In questi mesi duri e pieni di incertezze il gruppo di lavoro del Festival di Resistenza, giunto alla sua 19^ edizione, ha continuato a lavorare senza sosta, procedendo alla selezione dei progetti che hanno partecipato al Bando di Concorso. Nelle prossime settimane verranno definite le modalità di organizzazione delle sette serate di spettacoli teatrali del Festival, che si terrà dal 7 al 25 luglio, nel rispetto delle disposizioni vigenti. A breve verrà pubblicato il programma completo.

I sette spettacoli selezionati per la 19esima edizione del Festival di Resistenza

 

Pastasciutta Antifascista

Quella della Pastasciutta Antifascista, che celebra ogni anno la caduta del Fascismo del 25 luglio 1943, è una delle ricorrenze più importanti e simboliche di Resistenza per Casa Cervi e per tutta Italia, grazie alla fittissima rete formatasi negli ultimi decenni.
La Pastasciutta si terrà anche quest’anno, ovviamente in modalità diverse e nel pieno rispetto delle normative. Per questo l’Istituto Cervi ha formato una Redazione digitale di giovani creativi che contribuirà a creare un evento parallelo, virtuale e partecipativo, attraverso contenuti multimediali su YouTube e sui social network.

 

Centri Estivi

In questo periodo delicato per gran parte delle strutture educative e ricreative, l’Istituto ha deciso di offrire i propri ampi spazi per permettere ai più piccoli di ritrovarsi e giocare insieme in tutta sicurezza. A partire dal 15 giugno, infatti, la grande area verde del Parco dei Campirossi sarà messa a disposizione dei bambini del territorio per i Centri Estivi del Comune di Gattatico e di Campegine. I Campi Gioco Estivi rimarranno totalmente separati dall’area museale ed espositiva, che rimarrà aperta ai visitatori senza variazioni.

 

Scuola di Paesaggio e Premio Fotografico Emilio Sereni

Anche quest’anno la Biblioteca Archivio Emilio Sereni organizza la Scuola di Paesaggio Emilio Sereni, diretta dal professor Rossano Pazzagli, in programma dal 25 al 29 agosto 2020. Tema centrale di questa edizione sarà Il paesaggio nel rapporto città-campagna. Confermato anche il concorso fotografico nazionale Premio Scuola di Paesaggio Emilio Sereni. Le iscrizioni per la Summer School e per il Premio sono già aperte.

Scuola di Paesaggio Emilio Sereni 2020

Mostra Fotografica Nazionale – Premio Scuola di Paesaggio Emilio Sereni 2020

 


Il tuo 5 x 1000 all’Istituto Alcide Cervi

 

Vi ricordiamo i nostri canali social:

Museo Cervi
Istituto Alcide Cervi
Biblioteca Archivio Emilio Sereni

@istitutocervi

Prova anche

Festival Teatrale di Resistenza 2020: i sette spettacoli selezionati

Si terrà anche quest’anno il Festival Teatrale di Resistenza, la rassegna di Teatro civile contemporaneo …