Il 22 maggio riapre il Museo Cervi. Dal 18 ripartono i servizi di archivi e biblioteche

 

Ve lo annunciamo con grande gioia: l’Istituto Alcide Cervi riapre dopo il lungo stop causato dall’emergenza Covid-19.

A partire da lunedì 18 maggio ritornano disponibili i servizi delle biblioteche e degli archivi dell’Istituto Alcide Cervi e della Biblioteca Archivio Emilio Sereni.

Gli archivi (compresa la Biblioteca Emilio Sereni) possono essere consultati solo su prenotazione (per telefono al numero 0522 678356 o via mail a info@istitutocervi.it).

La Biblioteca Cervi e la Biblioteca per Ragazzi Il Mappamondo riprendono a offrire il servizio di prestito il martedì e il mercoledì dalle ore 9:00 alle ore 13:00. È comunque consigliato prenotare i volumi richiesti e chiamare anticipatamente se ci sono altre richieste particolari (per telefono al numero 0522 678356 o via mail a info@istitutocervi.it).

A partire da venerdì 22 maggio riapre al pubblico il Museo Cervi, con le debite restrizioni e nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti. Per questo motivo, fino a nuovo annuncio, rimarranno sospese le visite guidate. La prenotazione della visita al Museo è fortemente consigliata (anche poche ore prima della visita), per telefono o via mail.

Sempre il 22 maggio riaprono le porte del Parco Agroambientale ai Campi Rossi (a breve verrà comunque pubblicata una mappa interattiva con la visita virtuale del Parco).

Gli spazi del Museo e in generale dell’Istituto verranno costantemente sanificati secondo le normative per tutelare le sicurezza di staff e visitatori.

Orari di apertura Museo Cervi:

Martedì e mercoledì – ore 9-13
Giovedì e venerdì – ore 9-13; ore 14-18
Sabato e domenica – ore 10-13; ore 14–18


Info e Prenotazioni:

0522 678356 / 328 7014488 (Gabriella Gotti)
info@istitutocervi.it

 

Prova anche

Pastasciutta Antifascista 2020 a Casa Cervi: il video della Festa

Pastasciutta Antifascista 2020 a Casa Cervi Pastasciutta Antifascista 2020: la photogallery Rassegna stampa