Festival di Resistenza 2024: il programma

È tutto pronto per la XXIII edizione del Festival di Resistenza – Teatro per la Memoria: sette serate per sette spettacoli in scena dal 7 al 25 luglio 2024 nell’aia di Casa Cervi (mappa). La premiazione avverrà il 25 luglio, in occasione della Storica Pastasciutta Antifascista. Il Festival è organizzato da Istituto Alcide Cervi e Boorea Emilia Ovest in collaborazione con Proges e Conad Centro Nord. 

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
Ingresso a offerta libera. Prenotazione consigliata su EventBrite, alla mail info@istitutocervi.it o ai numeri 0522-678356 o Tel/WhatsApp 333-3276881. Gli spettacoli si terranno all’aperto presso l’aia di Casa Cervi. In caso di maltempo gli spettacoli si terranno al chiuso: la sede sarà comunicata con tempestività.

Durante le serate di spettacolo il Museo di Casa Cervi rimane aperto ai visitatori. 

In tutte le sere di Festival, dalle ore 19 alle 23, è previsto il servizio bar e cucina a cura del Gruppo di Ristorazione “Il Fosso” – Pro Loco di Gattatico (Re). Prenotazione tavoli: 329 687 5821 (anche WhatsApp).

Avvisiamo che viste le condizioni meteo instabili, lo spettacolo del 7 luglio si terrà al chiuso, in Sala Genoeffa Cocconi, all’interno del Museo di Casa Cervi. I posti sono limitati: sarà data priorità alle persone prenotate.

Domenica 7 luglio

Ore 20.00
Sala espositiva del Museo Cervi
Apertura esposizione
ARCHIVI IN MOSTRA. APPUNTI DAL FESTIVAL

Ore 20.30
La Toscanini NEXT trio
NOTE PER LA PACE
Andrea Coruzzi fisarmonica
Eoin Setti saxofono
Martino Mora batteria

Inaugurazione della 23ª edizione del Festival di Resistenza

Saluti della Presidente dell’Istituto Alcide Cervi Albertina Soliani e delle Istituzioni

Ore 21.30
Compagnia di San Lorenzo   
UN GIORNO QUASI PERFETTO
uno spettacolo di Michelangelo Maria Zanghí
scritto da Antonino Anelli e Michelangelo Maria Zanghí
con Francesco Natoli
scena e costumi di Cleopatra Cortese
produzione Teatro Metastasio di Prato

Al termine dello spettacolo: “Degustando il Teatro. Voci autorevoli incontrano la Compagnia” insieme a Valentina Galloni, dirigente Settore Cultura del Comune di Reggio Emilia. Degustazione dei prodotti del Gruppo di ristorazione “Il Fosso” – Pro Loco Gattatico, con i vini di Cantine Riunite & CIV (Campegine – RE).

 

Sabato 13 luglio 

Ore 21.30
Teatri di Pistoia   
L’ECCEZIONE E LA REGOLA
di B. Brecht – traduzione Laura Pandolfi
progetto e regia Renata Palminiello
in collaborazione con Sena Lippi
con Maria Bacci Pasello, Stefano Donzelli, Marcella Faraci, Mariano Nieddu, Jacopo Trebbi

Al termine dello spettacolo “Degustando il Teatro. Voci autorevoli incontrano la Compagnia” insieme a Emilia Bennardo, referente provinciale Libera Parma. Degustazione dei prodotti del territorio, con i vini di Cantine Riunite & CIV (Campegine – RE).

 

Lunedì 15 luglio 

Compagnia Genovese Beltramo   
UN ESTREMO ATTO D’AMORE
tratto da “In nome del popolo italiano. Storie di una malavita” di Claudio Foschini
regia Viren Beltramo
con Riccardo Salvini, Luca Morino, Federico Pianciola

 

Al termine dello spettacolo “Degustando il Teatro. Voci autorevoli incontrano la Compagnia” insieme a Mara Pedrabissi, giornalista. Degustazione dei prodotti dell’Azienda vitivinicola “Ferretti Vini” (Campegine – RE).

 

Mercoledì 17 luglio

 

Teatro Medico Ipnotico   
LORO, VINCENTI PER TUTTA LA VITA
tratto dal libro di Marco Severo “Vincenti per tutta la vita. Antifascisti parmensi nella guerra di Spagna”
burattinai Patrizio Dall’Argine, Veronica Ambrosini
lettrici Lucia Dall’Argine, Sveva Ravanetti, Thea e Marika Maioli
fisarmonicista Nicholas Forlani

 

Al termine dello spettacolo “Degustando il Teatro. Voci autorevoli incontrano la Compagnia” insieme a Linda Eroli, organizzatrice teatrale. Degustazione dei prodotti del Caseificio Agricolo del Milanello – Terre di Canossa, con i vini di Cantine Riunite & CIV (Campegine – RE).

 

Venerdì 19 luglio

Tedacà
FINE PENA ORA
di Elvio Fassone
adattamento e regia Simone Schinocca
con Salvatore D’Onofrio, Costanza Maria Frola e Giuseppe Nitti
produzione Tedacà in coproduzione Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale in collaborazione con Festival delle Colline Torinesi

Al termine dello spettacolo “Degustando il Teatro. Voci autorevoli incontrano la Compagnia” insieme a Mariagiuseppina Bo, docente e giornalista. Degustazione dei prodotti della Latteria Sociale Cooperativa “La Grande” (Castelnovo di Sotto- RE), con i vini di Cantine Riunite & CIV (Campegine – RE).

 

Domenica 21 luglio

Ship – Produzione Teatrale   
PETTER: PRIGIONIERO POLITICO
drammaturgia originale, regia e attuazione di Simone Azzu
musiche e suoni di Martino Corrias
una produzione SHIP – Centro di Produzione Culturale
in collaborazione e con il sostegno di Istituto Storico Parri
con il patrocinio del Dipartimento delle Arti – Università degli Studi di Bologna e il patrocinio del Parco Nazionale dell’Asinara

 

Al termine dello spettacolo “Degustando il Teatro. Voci autorevoli incontrano la Compagnia” a cura di Iefte Manzotti, studioso di storia contemporanea. Degustazione dei prodotti del territorio, con i vini di Cantine Riunite & CIV (Campegine – RE).

 

 

Martedì 23 luglio

Compagnia Carullo – Minasi
UMANITÀ NOVA
Cronaca di una mancata rivoluzione
con Giuseppe Carullo
regia Cristiana Minasi
drammaturgia Fabio Pisano
produzione Carullo-Minasi e Sciara Progetti Teatro

 

Al termine dello spettacolo “Degustando il Teatro. Voci autorevoli incontrano la Compagnia” a cura di Laura Bevione, giornalista. Degustazione dei prodotti della Apicoltura “La Valle del Miele” Gattatico (RE), con i vini di Cantine Riunite & CIV (Campegine – RE).

 

Giovedì 25 luglio
STORICA PASTASCIUTTA ANTIFASCISTA
Premiazione: consegna del “Premio Museo Cervi – Teatro per la Memoria”
e del “Premio Gigi Dall’Aglio” Giuria Under 30

In collaborazione con la Scuola di Paesaggio «Emilio Sereni».

MARTEDÌ 27 AGOSTO 2024 ORE 18.00
Presentazione del progetto artistico-culturale LA BANDIERA DEL MONDO di Michelangelo Pistoletto e Angelo Savarese con la proiezione di Universario di Michelangelo Pistoletto; Michelangelo Pistoletto dialoga con Fortunato d’Amico.

MERCOLEDÌ 28 AGOSTO  2024 ORE 18.30
Silent play spettacolo di teatro partecipato Memorie del nostro fugimento, di Carlo Presotto, attore e regista del Centro di Produzione Teatrale La Piccionaia, scritto con Diego Dalla Via.

PUNTO CRITICO – terza edizione
Gli appuntamenti del Festival saranno arricchiti da interventi, azioni e riflessioni del gruppo giovani under 30 coordinato da Mariangela Dosi.

DOPOFESTIVAL – le conversazioni
Al termine degli spettacoli seguirà il ciclo di conversazioni con il pubblico e gli artisti “Degustando il teatro. Voci autorevoli incontrano le Compagnie”, approfondimenti degli spettacoli e riflessioni sul rapporto tra la scena del teatro e il paesaggio umano, sociale e politico contemporaneo. Durante le interviste si potranno degustare prodotti tipici a cura di Aziende di produzione locale.

La Giuria del “Premio Museo Cervi – Teatro per la Memoria” è presieduta da Daniele Paterlini (giornalista) e composta da Manuela Capece (attrice, regista, co-direttrice compagnia Rodisio), Alessandro Gallo (direttore artistico Teatro delle Briciole Solares Fondazione delle Arti), Giulia Morelli (giornalista), Marco Borciani (Consiglio Nazionale Istituto Cervi).

La Giuria Under 30 “Premio Gigi Dall’Aglio” è composta da Giulia Artoni, Livio Cavalli, Martina Filippelli, Clara Gioia, Giacomo Negri, Tommaso Pecorari, Lorenzo Vezzani.

La selezione degli spettacoli è a cura di Mariangela Dosi (pedagogia teatrale), Giulia Zaccherini (organizzatrice teatrale e culturale), Paola Varesi (Festival di Resistenza) e Stefano Campani (Boorea).

Casa Cervi
Via Fratelli Cervi 9, Gattatico (Reggio Emilia) 
0522 678356 – info@istitutocervi.it

Referente Festival
Paola Varesi (mail)

Ufficio Stampa Festival
Raffaella Ilari (mail)

Ufficio Stampa Istituto Alcide Cervi
Michele Alinovi (mail)

Prova anche

La Pastasciutta Antifascista di Casa Cervi 2024 — 25 luglio 2024

Il 25 luglio 2024, come ogni anno, si terrà la Storica Pastasciutta Antifascista a Casa Cervi.