Festival di Resistenza 2024: le compagnie selezionate

Sono state selezionate le sette compagnie che andranno in scena in sette serate dal 7 al 25 luglio 2024 a Casa Cervi, in occasione della XXIII edizione del Festival di Resistenza  — Teatro per la Memoria. Il Festival si conferma uno dei più ambiti del mondo teatrale italiano: quest’anno sono arrivate ben 248 candidature da tutta Italia. 


 XXIII edizione del Festival di Resistenza – Teatro per la Memoria
Casa Cervi, 7 – 25 luglio 2024

PROGRAMMA

Compagnia di San Lorenzo (Sicilia)
Un giorno quasi perfetto

Teatri di Pistoia (Toscana)
L’eccezione e la regola

Compagnia Genovese Beltramo (Piemonte)
Un estremo atto d’amore

Teatro Medico Ipnotico (Emilia-Romagna)
LORO –  Vincenti tutta la vita

Compagnia Tedacà (Piemonte)
Fine Pena Ora

Ship – Centro di Produzione Culturale (Emilia-Romagna)
Petter: Prigioniero Politico

Compagnia Carullo-Minasi (Sicilia)
Umanità nova. Cronaca di una mancata rivoluzione

Giovedi 25 luglio
Serata della storica Pastasciutta Antifascista
Consegna dei premi delle giurie alle Compagnie vincitrici

 

Tutte le serate sono a offerta libera.
Dopo lo spettacolo in ogni serata è previsto l’appuntamento Degustando il Teatro. Incontri – interviste con gli artisti e le Compagnie con degustazione di prodotti del territorio.


Info
festivalresistenza@gmail.com

SCOPRI IL BANDO

Prova anche

A Casa Cervi la nuova edizione della Scuola di Paesaggio «Emilio Sereni» dedicata a “Paesaggi migranti”

Iscrizioni aperte in presenza e online per la XVI edizione della Scuola estiva in programma dal 27 al 31 agosto 2024 presso l’Istituto Alcide Cervi di Gattatico (Reggio Emilia) intitolata allo studioso e politico Emilio Sereni e dedicata al rapporto fra paesaggio e migrazioni. Cinque giornate di lezioni frontali, laboratori, uscite didattiche (la visita presso la comunità dei Sikh di Novellara), reading, mostre, proiezioni e momenti conviviali. Presente Mimmo Lucano, Parlamentare Europeo dei Verdi e Sindaco di Riace. Prevista l'installazione di un’opera dell’artista internazionale Michelangelo Pistoletto.