Pioppo cipressino

Populus nigra var. italica

 

In dialetto piòp cipressèin o piòpa alziprèssa. Ha portamento colonnare o piramidale; il tronco è molto lungo e diritto, senza troppe biforcazioni. La crescita è tra le più veloci: in pochi anni può raggiungere i 30 metri di altezza, ma è generalmente poco longevo. La corteccia è di colore chiaro, le radici imponenti ma si sviluppano per lo più in superficie. La forma della foglia è ovata e dotata di un lungo picciolo. I pioppi sono piante per lo più dioiche, cioè i fiori maschili e femminili sono portati su individui diversi; sono inoltre raccolti in amenti penduli. Non produce frutti.

Era impiegato nel tipico viale alberato dei giardini storici, dove costituiva il “cannocchiale prospettico”, ed è ancora oggi utilizzato principalmente come frangivento lungo strade e viali.

Populus, dal latino arbor populi, significa “albero del popolo”; nigra, “nero”; Italica, “dell’Italia”. L’epiteto di cipressino, in italiano, è riferito alla forma piramidale che la chioma della pianta assume simile ai cipressi.

 

Torna alla mappa virtuale del Parco Agroambientale

Prova anche

La Pastasciutta dei Cervi in piazza a Campegine

La pastasciutta distribuita dai Cervi in piazza a Campegine non fu solo un momento di …