Rosa “Bella Ciao”

Il 25 novembre 2008, in occasione del 65° anniversario della cattura dei Fratelli Cervi, grazie all’appassionante lavoro del partigiano Giulio Pantoli e alla volontà del Comune di Ravenna e dell’ANPI di Ravenna e di Reggio Emilia, è stata messa a dimora la Rosa Bella Ciao in ricordo dei valori della Resistenza e soprattutto delle donne della famiglia Cervi che, come altre mogli, madri, sorelle e figlie hanno accolto, sfamato e protetto giovanissimi partigiani e soldati allo sbando durante gli anni della guerra di Liberazione.

 

Torna alla mappa virtuale del Parco Agroambientale

Prova anche

La Pastasciutta dei Cervi in piazza a Campegine

La pastasciutta distribuita dai Cervi in piazza a Campegine non fu solo un momento di …