Noce

Juglans regia

Chiamata nósa in dialetto, è un albero molto vigoroso, potendo raggiungere anche i 30 metri d’altezza, e longevo, in grado di vivere oltre un secolo. La foglia è composta, formata da 5-7-9 foglioline, con superficie liscia. Nella stessa pianta sono presenti fiori maschili e femminili insieme e quindi è detta monoica: spuntano prima i fiori maschili, mentre quelli femminili crescono all’apice dei nuovi germogli. Il frutto è una drupa, la cui parte commestibile (gheriglio) si trova all’interno di un guscio legnoso ricoperto da un mallo carnoso di color verde. La raccolta dei frutti avviene nei mesi di ottobre-novembre, appena il mallo inizia a staccarsi.

Il legno è molto pregiato ed è utilizzato soprattutto per la realizzazione di arredo e complementi d’arredo; presenta un colore bruno con venature che vanno nel nero.

Juglans nome latino composto da Jovis “Giove” e glans “ghianda”; regia, “di aspetto regale”.

 

Torna alla mappa virtuale del Parco Agroambientale

Prova anche

Protetto: Festival di Resistenza 2020 – Area Riservata Stampa

Non è disponibile alcun riassunto in quanto si tratta di un articolo protetto.