Senza categoria

Il Raccolto – 1980 • Punto a capo

Ascolta “Puntata 2 – 1980 • Punto a capo” su Spreaker.   Nuova puntata de “Il Raccolto • La Radio che Semina”, la prima web radio di Casa Cervi a cura di Mirco Zanoni e Paolo Papotti. Oggi cerchiamo di parlare degli anni ’80, o ancor meglio, del 1980: un anno ormai lontano, che tuttavia – forse – ancora non …

Leggi tutto »

Pastasciutta Antifascista a Casa Cervi: le immagini della serata

Vedi la photogallery completa Foto di Michele Alinovi e Melissa Spadacini   Pastasciutta Antifascista 2020: il programma  

Leggi tutto »

Pastasciutta Antifascista 2020: il contributo Anpi del Magentino

COORDINAMENTO ANPI DEL MAGENTINO Il coordinamento ANPI DEL MAGENTINO riunisce sette sezioni del Sud-Ovest milanese, sei appartenenti al territorio del Magentino (Magenta, Corbetta, Santo Stefano Ticino, Arluno, Sedriano/Vittuone, Bareggio) – a metà strada fra la Provincia di Milano e quella di Novara –, e una (Cornaredo/Settimo Milanese), più prossima alla cintura milanese, ma che a tutto titolo rientra a far …

Leggi tutto »

“La Pastasciutta è servita” di Albertina Soliani

  Può una pastasciutta, condita con burro e parmigiano reggiano, entrare nella storia? Diventare per sempre antifascista? E settantasette anni dopo portare nell’aia di Casa Cervi l’Europa ritrovata, che è nell’animo e nel pensiero di tutti? Resistendo al Covid 19, la grande pandemia? Questa è la pastasciutta del 25 luglio di quest’anno. Che sfida il virus, afferma i legami di …

Leggi tutto »

Tutte le Pastasciutte Antifasciste 2020 in Italia

Le locandine di tutte le Pastasciutte Antifasciste organizzate in Italia per la Festa del 25 luglio 2020.

Leggi tutto »

La Pastasciutta dei Cervi in piazza a Campegine

La pastasciutta distribuita dai Cervi in piazza a Campegine non fu solo un momento di festa, ma anche un modo simbolico per riappropriarsi del luogo principe della socialità cittadina riconvertito da anni a spazio dedicato unicamente agli eventi legati al partito fascista. Nel 1931 furono vietati gli assembramenti di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico senza l’autorizzazione del …

Leggi tutto »

Protetto: Festival di Resistenza 2020 – Area Riservata Stampa

Non è disponibile alcun riassunto in quanto si tratta di un articolo protetto.

Leggi tutto »

La civiltà contadina e la casa contadina

La casa contadina rappresenta una delle componenti più significative del paesaggio agrario, un centro di attrazione immediato per i campi e le strade poderali. Essa svolge una duplice funzione: abitativa e produttiva. Sorge vicino al luogo di lavoro, ai campi coltivati dalla famiglia, ha una struttura semplice ed essenziale, per comodità e tecnica costruttiva, funzionale al lavoro, al ricovero degli …

Leggi tutto »

Emilio Sereni e la “Storia del paesaggio agrario italiano”

A Nord della Casa Museo Cervi sorge l’edificio inaugurato nel 2008 che contiene la Biblioteca e l’Archivio di Emilio Sereni, il padre ancora oggi indiscusso della definizione di paesaggio agrario, «Quella forma che l’uomo, nel corso ed ai fini delle sue attività produttive agricole, coscientemente e sistematicamente imprime al paesaggio naturale». Sereni (Roma 1907-1977) fu un uomo coltissimo, intellettuale, politico, studioso …

Leggi tutto »

La coltivazione del gelso

Di Gelsi, una delle piante più importati della storia economica di Reggio, ne sono rimasti solo pochi filari. Alcuni, come quello della Corte Ortalli di Gattatico o quello di Calerno di Sant’Ilario, sono addirittura protetti dalla Regione Emilia-Romagna e considerati alberi monumentali. Nei secoli scorsi la sua coltivazione per “l’arte della seta” era un’attività molto importante. Nei primi anni del …

Leggi tutto »