Ontano

Alnus glutinosa

In dialetto, andàn. È un albero di media grandezza, solitamente non raggiunge dimensioni superiori ai 20-25 metri; la chioma è di forma conica, con ramificazioni abbastanza regolari, rami sottili e non troppo vigorosi. La corteccia, marrone chiaro, è ruvida; le foglie, verde scuro, sono ovate con margine dentato. All’inizio della primavera, prima che compaiano le foglie, produce amenti, maschili e femminili sullo stesso albero. I frutti sono false pigne legnose di colore verde chiaro, che in autunno liberano numerosissimi semi alati. Cresce quasi esclusivamente nelle zone umide e paludose o vicino ai corsi d’acqua. È una pianta colonizzatrice che tende a farsi sopraffare da altre specie con il passare degli anni.

Svolge una funzione ecologica nel mantenimento degli ecosistemi fluviali; le formazioni pure o miste sono utili per il consolidamento delle sponde dei corsi d’acqua e ricoprono un ruolo collaterale di tutela dell’ambiente contro i dissesti idrogeologici.

Alnus è nome latino dell’Ontano; glutinosa, significa “vischiosa”.

 

Torna alla mappa virtuale del Parco Agroambientale

Prova anche

La Pastasciutta dei Cervi in piazza a Campegine

La pastasciutta distribuita dai Cervi in piazza a Campegine non fu solo un momento di …