I consiglieri regionali Emilia-Romagna Daffadà e Mori in visita al Museo: “I Cervi ci insegnano a guardare avanti”

Venerdì 9 ottobre 2020 Matteo Daffadà e Roberta Mori, consiglieri regionali dell’Emilia-Romagna, hanno fatto visita al Museo Cervi, guidati dalla Presidente dell’Istituto Albertina Soliani.

«Praticello di Gattatico. Museo Cervi. La casa contadina nel podere dei Campi rossi, dove sono cresciuti i Fratelli Cervi, martiri della libertà, pionieri della Resistenza», ha scritto Daffadà sul suo profilo ufficiale di Facebook. «Qui, nella campagna reggiana, nell’unico museo in Italia nato per volontà popolare, si incrociano tanti fili, tra memoria e futuro. Un luogo emozionante che fa incontrare la forza antica della terra con l’innovazione dei linguaggi».

«Un’attenzione costante verso le nuove resistenze della contemporaneità, l’ambiente e i diritti sociali e del lavoro, esplorate attraverso, una ricerca rigorosa che si apre a convegni, studi, pubblicazioni e un festival teatrale che compirà 20 anni nel 2021.  Con Albertina Soliani e la collega consigliere regionale Roberta Mori, si è parlato di progetti, perché la lezione dei Cervi ci insegna a guardare avanti, a non avere paura: perché la memoria si rinnova ogni giorno e “dopo un raccolto ne viene un altro”».

Prova anche

Aspettando Babbo Natale: il 12 dicembre un evento online di letture per bambini

"Aspettando Babbo Natale" l'ultimo appuntamento di lettura per i più piccoli organizzato dalla Biblioteca per ragazzi "il Mappamondo" di Casa Cervi insieme alle biblioteche di Campegine e di Gattatico.