XI Concorso fotografico nazionale Premio Scuola di Paesaggio «Emilio Sereni»

Scuola di Paesaggio «Emilio Sereni» 2024 – XVI edizione

CONCORSO FOTOGRAFICO
XI Mostra fotografica nazionale
Premio Scuola di Paesaggio «Emilio Sereni»

Tema:
OLTRE I CONFINI
Orizzonti e paesaggi in movimento

La partecipazione è gratuita!

 

COMUNICATO STAMPA (PDF | DOCX)

Il tema dell’edizione dell’XI Concorso nazionale di fotografia Premio Scuola di paesaggio Emilio  Sereni è OLTRE I CONFINI. Orizzonti e paesaggi in movimento.

Le tematiche che si sottopongono all’attenzione dei partecipanti sono: 

Comunità e integrazione
Territori e comunità finiscono per sovrapporsi e coincidere. Il paesaggio è lo specchio della  società del nostro tempo, ma anche la realtà da cui partire per scoprire nuovi mondi. 

Nuove culture/nuove colture
Con le persone si spostano culture, tradizioni, saperi e tecniche legati a mondi lontani. È così  che si assiste anche alla diffusione di nuove coltivazioni e all’introduzione di nuove tecniche  agricole che contribuiscono alla creazione di nuovi paesaggi.

Termine consegna opere:
Domenica 16 giugno 2024 

Invio esito della Giuria:
Entro domenica 14 luglio 2024 

Premiazione e inaugurazione:
Martedì
 27 agosto 2024, ore 16.00
Presso la Biblioteca Archivio Emilio Sereni, Istituto Alcide Cervi, via F.lli Cervi, n. 9 – Gattatico (RE)

Info:
biblioteca-archivio@emiliosereni.it | 0522 678356

Prova anche

A Casa Cervi la nuova edizione della Scuola di Paesaggio «Emilio Sereni» dedicata a “Paesaggi migranti”

Iscrizioni aperte in presenza e online per la XVI edizione della Scuola estiva in programma dal 27 al 31 agosto 2024 presso l’Istituto Alcide Cervi di Gattatico (Reggio Emilia) intitolata allo studioso e politico Emilio Sereni e dedicata al rapporto fra paesaggio e migrazioni. Cinque giornate di lezioni frontali, laboratori, uscite didattiche (la visita presso la comunità dei Sikh di Novellara), reading, mostre, proiezioni e momenti conviviali. Presente Mimmo Lucano, Parlamentare Europeo dei Verdi e Sindaco di Riace. Prevista l'installazione di un’opera dell’artista internazionale Michelangelo Pistoletto.