Pastasciutta Antifascista 2020: “La pianura è un foglio bianco”

Pastasciutta Antifascista 2020

25 luglio 2020

 

Ore 22.30
Spettacolo

“La pianura è un foglio bianco”

di Marco Sforza e Elisa Lolli

Evento Facebook

 

 

Un’attrice prestata al giornalismo e un cantautore malinconico trovano il passo giusto per ballare insieme al pubblico sulla musica e le parole della loro terra, la Pianura Padana.

Attraverso domande, provocazioni, battibecchi e nostalgie, la Pianura diventa un foglio bianco su cui scrivere e cantare, cogliendo le suggestioni che arrivano dai testi più e meno conosciuti di autori della Bassa e dalle canzoni originali di Marco Sforza.

La giornalista filtra il proprio vissuto attraverso le pagine di Tondelli, Pederiali, Zavattini, Celati, Malerba, Nori e D’Arzo e il cantautore controbatte con i propri brani.

Il foglio bianco si trasforma pian piano così in un quadro naif, sgargiante e malinconico al tempo stesso.

I luoghi comuni sulla Pianura, cioè le zanzare, il maiale, la giovialità degli Emiliani, tra schermaglie e improvvisazioni, diventano il comune terreno di incontro dei protagonisti.
E il luogo per creare un dialogo divertente e spiazzante con il pubblico.

Perché se è vero che ci nasce in Emilia non può togliersi di dosso il tabarro ingombrante della propria malinconia, tanto vale riderci sopra e godersela tutta.

 

ELISA LOLLI, attrice
MARCO SFORZA, cantautore e mattatore

 

Evento Facebook

Prova anche

Pastasciutta Antifascista 2020 a Casa Cervi: il video della Festa

Pastasciutta Antifascista 2020 a Casa Cervi Pastasciutta Antifascista 2020: la photogallery Rassegna stampa