LA RESISTENZA DEI GIOVANI di Albertina Soliani

La Resistenza è una scelta per cambiare il mondo.

La Resistenza antifascista è stata la leva fondamentale per fermare l’orrore del nazismo e del fascismo. Ha aperto una storia nuova all’umanità contro la disumanità che nella prima metà del secolo scorso ha travolto il mondo.

È stata la scelta soprattutto di giovani che a mani nude si sono opposti al potere. Come i fratelli Cervi, come gli studenti di Monaco della Rosa Bianca ghigliottinati dai nazisti, come Giacomo Ulivi, diciannovenne studente di Parma fucilato nella Piazza Grande di Modena nel novembre del ’44.

In questi giorni a Parma davanti ad alcune scuole è comparso uno striscione di Blocco Studentesco, di Casa Pound, con una frase di irrisione della Resistenza. È tempo di mobilitazione per fermare l’ignoranza e l’esaltazione di un passato che è stato cancellato per sempre dalla storia.

Albertina Soliani
Presidente Istituto Alcide Cervi

Prova anche

L’Assessore Regionale all’Agricoltura Alessio Mammi in visita all’Istituto Cervi, insieme al Prefetto di Reggio Emilia Iolanda Rolli

Albertina Soliani: “La Regione a Casa Cervi è una spinta per il futuro. Il valore della democrazia, una forte collaborazione tra le comunità e le istituzioni, i progetti e l’investimento nell’agricoltura e il paesaggio, insieme con l’Università, per la ricerca. Con la forza del passato, resistiamo ora e costruiamo il futuro. Stamattina abbiamo avuto esempio di una nuova stagione di vitalità politica e progettuale. Grazie, Assessore Mammi. Grazie sig,ra Prefetto".