Il Premio Internazionale “San Francesco e Chiara d’Assisi” all’Istituto Alcide Cervi

Sabato 1° ottobre 2022, nella Sala della Resistenza del Palazzo Ducale di Massa, si è tenuta la 29ª edizione del Premio Internazionale “San Francesco e Chiara d’Assisi”, promosso e organizzato dal Centro Francescano Internazionale di Studi per il Dialogo fra i Popoli.

La Presidente, Maria Luisa Drago, e il Presidente della Giuria, Marco Betti, hanno conferito il Premio all’Istituto Alcide Cervi di Gattatico (Reggio Emilia). A ritirare il premio è stata Paola Varesi, Responsabile del Museo Cervi, che ha letto il messaggio della Presidente dell’Istituto Albertina Soliani. Hanno ricevuto il riconoscimento anche Marco Bartoli, docente di storia medievale all’Università LUMSA di Roma, ed a Natalia Tsarkova, pittrice ufficiale di tutti i pontefici dal 1995 ad oggi.

Motivazione:
«Facendo propri i principi e i valori che sono nati dalla Resistenza, l’Istituto Cervi è andato oltre alla sua nascita quasi istituzionale. Ha infatti avuto come padre fondatore l’illustre studioso Emilio Sereni e ha raggiunto da poco il suo cinquantesimo anno di vita. In questa sua maturità, ha visto crescere la comunità che gli si è aggiunta nel numero significativo di 150 enti e associazioni. Il suo lavoro quotidiano è quello di ancorare il messaggio antifascista ai valori universali dell’uomo e della terra, costituendo un presidio ideale ai valori della nostra Costituzione. Le numerose attività dell’Istituto attraverso convegni e seminari in tutta Italia, si sostanziano nell’impegno per la Pace, l’inclusione e il dialogo tra le culture».

Il messaggio di Albertina Soliani, Presidente dell’Istituto Alcide Cervi

 

«Gentili Autorità,
Cara Presidente,
Amici tutti,

la notizia del conferimento del prestigioso Premio Internazionale “San Francesco e Chiara d’Assisi” per il Dialogo tra i Popoli e le loro Culture, nella sua 29^ edizione, all’Istituto Alcide Cervi ci dà grande gioia e ci commuove.
L’Istituto Alcide Cervi compie in questo anno 50 anni, ed è impegnato più che mai a promuovere la pace e i valori universali di umanità. La storia del nostro tempo ci sfida a promuovere dialogo, giustizia, pace, salvaguardia del creato, secondo il messaggio di Francesco e Chiara.
Francesco ha operato una delle più grandi rivoluzioni nella storia dell’umanità, non solo spirituale ma globale, in difesa dell’uomo e della terra. Ci ha indicato la fratellanza universale come obiettivo morale, culturale, civile da perseguire con tutte le nostre forze.
Chiara ha dato un’impronta sua a questa rivoluzione, muovendo lo spirito femminile.
A Casa Cervi conserviamo il mappamondo acquistato dai Sette Fratelli, simbolo della visione aperta e solidale che guidava la loro vita. Accanto, la Biblioteca e Archivio Emilio Sereni custodiscono il messaggio della bellezza del paesaggio agrario italiano.
Il vostro premio riconosce questa nostra storia.
Non potendo intervenire personalmente, perché mi trovo a Roma per un impegno precedentemente assunto, riceverà il premio a nome dell’Istituto Paola Varesi, responsabile del Museo di Casa Cervi, recentemente rinnovato.
Grazie per la vostra testimonianza e per il vostro impegno.
Auguro al premio di poter continuare a lungo nella sua missione culturale e civile».

Albertina Soliani
Presidente Istituto Alcide Cervi

Prova anche

L’Istituto Alcide Cervi alla Manifestazione per la Pace a Roma

Anche l’Istituto Alcide Cervi ha partecipato alla Manifestazione per la Pace organizzata da Europe For Peace sabato 5 novembre 2022 a Roma.