“Le leggi delle donne che hanno cambiato l’Italia” — Sabato 18 maggio 2024

 

FOTO

VIDEO

 

Sabato 18 maggio alle ore 17 a Casa Cervi si terrà la presentazione della terza edizione del volume Le leggi delle donne che hanno cambiato l’Italia, a cura della Fondazione Nilde Iotti, uscito a gennaio 2024. Il libro ripercorre le tappe e i contenuti delle conquiste legislative delle donne dall’inizio della Repubblica alla conclusione dell’ultima legislatura, che hanno cambiato la vita delle donne e l’assetto economico, sociale e culturale del nostro Paese.

Il 18 maggio è la Giornata Internazionale dei Musei: per tutta la giornata, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18 il Museo di Casa Cervi sarà visitabile con ingresso a offerta libera.

Sabato 18 maggio | Dalle ore 17
Casa Cervi | Sala Genoeffa Cocconi
Via Fratelli Cervi 9, Gattatico (Reggio Emilia) | mappa

Presentazione del libro
LE LEGGI DELLE DONNE CHE HANNO CAMBIATO L’ITALIA

Evento a cura dell’Istituto Alcide Cervi e della Fondazione Nilde Iotti

Dialogano:
Albertina Soliani | Presidente dell’Istituto Alcide Cervi
Antonella Incerti | CdA Fondazione Nilde Iotti
Roberta Mori | Consigliera Regione Emilia-Romagna
Livia Turco | Presidente Fondazione Nilde Iotti

INGRESSO LIBERO
Prenotazione facoltativa su EventBrite

 

SUL VOLUME
Se non ci fossero state le donne, in questa nostra Repubblica, se non ci fossero state le loro tenaci battaglie di emancipazione e liberazione – condotte attraverso un intreccio fecondo di iniziative delle associazioni, dei movimenti, dei partiti, delle istituzioni –, l’Italia sarebbe oggi un Paese molto più arretrato e molti articoli della Costituzione non sarebbero stati applicati. Questo debito che l’Italia ha nei confronti delle donne lo racconta in modo inedito questo libro scritto e curato dalle volontarie della Fondazione Nilde Iotti. Lo fa illustrando in modo rigoroso e semplice le tappe e i contenuti delle conquiste legislative dall’inizio della Repubblica alla conclusione dell’ultima legislatura, che hanno cambiato la vita delle donne e l’assetto economico, sociale e culturale del nostro Paese. Il libro rammenta la battaglia per il diritto di voto e le «madri della nostra Repubblica», le donne elette nell’Assemblea Costituente, che diedero un contributo rilevante alla stesura della Costituzione. Sono citati gli articoli che più hanno favorito il cambiamento nella vita delle donne. Segue poi il racconto delle leggi con uno schema che ne indica la scansione in ordine cronologico dal 1950 al 2018, a cui si connettono le schede che ne illustrano i contenuti. Lo sguardo della battaglia delle donne è oggi e sempre più sarà quello europeo. 

 

COMUNICATO STAMPA (PDF | DOC)

Prova anche

A Casa Cervi la nuova edizione della Scuola di Paesaggio «Emilio Sereni» dedicata a “Paesaggi migranti”

Iscrizioni aperte in presenza e online per la XVI edizione della Scuola estiva in programma dal 27 al 31 agosto 2024 presso l’Istituto Alcide Cervi di Gattatico (Reggio Emilia) intitolata allo studioso e politico Emilio Sereni e dedicata al rapporto fra paesaggio e migrazioni. Cinque giornate di lezioni frontali, laboratori, uscite didattiche (la visita presso la comunità dei Sikh di Novellara), reading, mostre, proiezioni e momenti conviviali. Presente Mimmo Lucano, Parlamentare Europeo dei Verdi e Sindaco di Riace. Prevista l'installazione di un’opera dell’artista internazionale Michelangelo Pistoletto.