Cordoglio per la scomparsa di Andrea Ginzburg

La scomparsa di Andrea Ginzburg lascia un grande vuoto nel mondo della cultura, della formazione, della ricerca. Come Istituto abbiamo incontrato e apprezzato le sue competenze e la sue qualità umane in diverse occasioni, l’ultima delle quali al Museo Cervi il 27 gennaio del 2017, quando un gruppo di studenti dell’Istituto Russell di Guastalla ha messo in scena una lettura teatrale da “Lessico Famigliare” della madre Natalia Ginzburg e da “Lettere dal confino” del padre Leone Ginzburg, alla presenza di Andrea Ginzburg e della sorella Alessandra. Anche in quella circostanza, come sempre, era stata evidente la dimensione etica e morale della sua cultura di economista, che certo gli proveniva dalla sua storia e che gli faceva esercitare il suo ruolo di docente e ricercatore con grande senso di responsabilità civica. Con lui scompaiono uno studioso e un cittadino impegnato e consapevole.

L’Istituto Cervi porge sentite condoglianze ai famigliari e agli amici di Andrea Ginzburg.

Prova anche

Domenica 2 Febbraio: lettura del libro “Nonno Terremoto”

Domenica 2 Febbraio 2020 alle ore 16:00 presso la Biblioteca per Ragazzi “Il Mappamondo” di …