LABORATORI TEATRALI > verso il Festival di Resistenza 2015

Due workshop per attori, allievi attori, drammaturghi e coloro che sono interessati al percorso che va dall’idea generale alla drammaturgia fino alla proposta di una possibile messa in scena

nell’ambito del FESTIVAL DI RESISTENZA 2015 promosso da Istituto Alcide Cervi e Boorea

IMMAGINARE ALTRE STORIEaldrovandi
Breve corso di scrittura teatrale

a cura di Emanuele Aldrovandi

Museo Cervi / dal 7 maggio al 18 giugno

scarica scheda corso

Nei periodi difficili è importante allenare le facoltà immaginative, per scardinare l’abitudine e
pensare percorsi alternativi. Per questo avvicinarsi al teatro, sia da spettatori che da potenziali
attori/registi/autori, può avere grande valore nella crescita individuale e civile di un individuo.
Il corso si rivolge a chi vuole approcciarsi alla scrittura per il teatro, acquisire gli
strumenti di base riguardanti le strutture drammaturgiche e esplorare le proprie attitudini
attraverso l’esercizio e il confronto.

ANDREA-BRUNELLO-SLOI-1-sLA RESISTENZA NEL TERZO MILLENNIO
L’ambiente, l’effetto serra e il “problema perfetto”

a cura di Andrea Brunello

Museo Cervi / dal 16 al 21 Luglio 2015

scarica Scheda corso

“Il Teatro è lo spazio delle domande, quasi mai quello delle risposte. Ho sempre pensato che scopo del Teatro fosse quello di suscitare la curiosità attorno a delle tematiche necessarie per chi le “racconta” perché diventino importanti per chi le “ascolta”. È così che ho sempre cercato di impostare il mio lavoro teatrale: cercando prima di tutto ciò che m’incuriosisce, ciò che mi sembra contraddittorio, ciò che non è ovvio (almeno per me). In questo senso mi considero un Ricercatore, cioè colui che vive una condizione di inquietudine, che va verso un territorio al di fuori delle mappe”

Andrea Brunello

partecipa all’evento facebook 

Prova anche

“Storia della Famiglia Cervi: nuove visioni d’arte”: mostra aperta fino al 31 ottobre

Si intitola Storia della famiglia Cervi. Nuove visioni artistiche la mostra che porta alla evidenza del pubblico opere acquisite dal Museo Cervi in anni recenti. Si tratta di opere donate dagli artisti, nel solco di una tradizione che si consolida già nel primo dopoguerra quando sono tanti gli artisti che concorrono con la loro arte a trasmettere la storia e la memoria delle vicende legate alla Resistenza.