Progetto TRA ENZA E CROSTOLO,
PASSANDO PER LA SPELTA > 7 Ottobre 2014

Martedì 7 Ottobre 2014 ore 16,30 (Museo Cervi, Sala Genoeffa Cocconi)

Una proposta di ricerca rivolta alle scuole del territorio nata dal lavoro
Acque e Bonifiche in Comune
Un progetto didattico per documentare nel tempo presente siti e memorie dell’acqua.

in collaborazione con Consorzio Bonifica dell’Emilia Centrale e Team didattico “Educa il Luogo”

consorzio_acque in comune 7 ottobrecomunicato_acque in comune 7 ottobre

Questo progetto didattico si propone di documentare nel tempo presente il territorio compreso tra il Canale d’Enza e il torrente Crostolo, mettendo l’occhio sul tracciato della Spelta, il canale voluto nel 1640 dal Ducato di Parma. E’ un progetto di geostoria. Guarda al territorio come ad una trama narrativa in continua trasformazione, trattenendo come filo conduttore il rapporto perenne instaurato tra le terre e le acque, in ultima analisi tra uomo e natura.
Un simile progetto può servire a ricontestualizzare segni memoriali, di luoghi e paesistici che rischierebbero altrimenti di apparire tra loro distanti. Con il proposito di documentare la centenaria relazione tra le acque e le terre, restituisce in forma di esperienza presente una geografia remota eppure non perduta, punteggiata di mulini, chiaviche, botti, impianti idraulici, fontanili e tutt’attorno case, campi e paesi.

Presenteranno il progetto:

Antonio Canovi, Ricercatore Associazione Eutopia, Educa il Luogo
Giovanna Iori, Insegnante Associazione Eutopia, Educa il Luogo
Domenico Turazza, Direttore Consorzio Bonifica dell’Emilia Centrale
Morena Vannini, Responsabile Settore educativo Istituto Cervi

Per info e prenotazioni:
Ufficio Didattica: Morena o Silvia 0522 678356
didattica@istitutocervi.it

Prova anche

Presentazione online del libro di Laura Artioli su Maria Cervi. Presente Albertina Soliani • 28 gennaio 2021

Il 28 gennaio 2021, dalle 15 alle 17, si terrà la presentazione online del libro Con gli occhi di una bambina. Maria Cervi, memoria pubblica della famiglia, della scrittrice Laura Artioli. L'autrice dialogherà con Albertina Soliani, presidente dell'Istituto Alcide Cervi, Vera Romiti, Presidente di Auser Provinciale Reggio Emilia, e Matteo Alberini, segretario provinciale di Spi-Cgil.