Radio Il Raccolto • A Volte Ritornano, parte 2. Diritto allo studente

Nuova puntata de Il Raccolto • La Radio che Semina, il podcast di Casa Cervi a cura di Mirco Zanoni e Paolo Papotti.

Ecco a voi la seconda puntata del ciclo A volte ritornano. Capita spesso che episodi della storia recente riaffiorino nell’attualità. E, se a volte ritornano, un motivo ci sarà. Oggi, come si evince dal titolo, si parla dell’importanza della scuola, dell’educazione, ma prima di tutto degli studenti. Le proteste di questi giorni mostrano che i ragazzi vogliono gridare la loro voce, che non deve rimanere inascoltata.

Ne La Cartolina da Casa Cervi si prende in prestito una lettera agli studenti di un professore morto nel crollo delle palazzine di via Trilussa, a Ravanusa (Agrigento), citato dal Presidente Sergio Mattarella nel discorso di fine anno: «”Ai miei ragazzi, di ieri e di oggi. Ho appena chiuso il registro di classe. Per l’ultima volta. In attesa che la campanella liberatoria li faccia sciamare verso le vacanze, mi ritrovo a guardare i ragazzi che ho davanti. E, come in un fantasioso caleidoscopio, dietro i loro volti ne scorgo altri, tantissimi, centinaia, tutti quelli che ho incrociato in questi ultimi miei 43 anni».

Come sempre, protagonista è la musica, quella che piace ai giovani. Da Soldi di Mahmood a Zitti e buoni dei Maneskin.

Potete scriverci a [email protected]

Prova anche

Istituto Cervi: l’Assemblea dei Soci rinnova gli organismi. Albertina Soliani rieletta Presidente per i prossimi tre anni

Martedì 31 maggio si è tenuta l’annuale Assemblea dei Soci dell’Istituto Cervi, che è coincisa con il rinnovo degli organismi, a 50 anni esatti dalla fondazione dell’ente che ha raccolto l’eredità di Alcide Cervi.