MiBACT ER e Istituto Cervi: firma convenzione sull’art. 9 della Costituzione > 8 giugno 2016

L’8 giugno 2016 a Bologna è stata siglata una convenzione tra il Segretariato Regionale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali per l’Emilia-Romagna e l’Istituto Nazionale Alcide Cervi per la realizzazione di attività formative sul paesaggio.

La collaborazione tra le due Istituzioni prevede l’organizzazione e partecipazione ad eventi culturali pubblici di livello nazionale ed internazionale dedicati alla conoscenza, alla valorizzazione e allo sviluppo del paesaggio, della cultura e identità del luoghi. Prevede inoltre la progettazione e la gestione di attività di alta formazione sull’analisi e studio del paesaggio agrario storico, sulla pianificazione paesaggistica e sulla valorizzazione territoriale, rivolta a professionisti, docenti, funzionari pubblici e amministratori. Tali obiettivi vengono promossi da molti anni dall’Istituto nazionale Alcide Cervi, attraverso i progetti e le iniziative del MUSEO CERVI, cuore operativo delle proprie attività, della BIBLIOTECA ARCHIVIO EMILIO SERENI che ospita il patrimonio librario e documentario del grande studioso dell’agricoltura e l’Archivio storico nazionale dei movimenti contadini, e le attività del PARCO AGROAMBIENTALE, un percorso guidato all’aperto sorto sulla terra dei Cervi, che illustra e valorizza le risorse naturali della media pianura padana e il rapporto fra uomo e paesaggio nella trasformazione agricola nelle campagne.

Con l’accordo stipulato inoltre verranno promosse la progettazione e la gestione di attività educative e didattiche, con particolare attenzione all’attività di Alternanza Scuola Lavoro, introdotta dalla legge 107/2015, che sarà oggetto di specifici accordi con gli istituti del MIUR.
Quest’ultima attività rientra tra quelle previste dal Piano Nazionale di Educazione al Patrimonio del MIBACT della Direzione Generale Educazione e Ricerca e dal Protocollo d’intesa siglato dal MIUR e MIBACT nel 2014.

La proposta formativa scolastica è finalizzata a diffondere la conoscenza e la lettura del patrimonio culturale nazionale che la Costituzione ci ricorda di promuovere e tutelare a partire dal paesaggio, dai luoghi di appartenenza.

Con questa finalità si vuole contribuire allo sviluppo di un pensiero critico e consapevole degli studenti e docenti sui principi contenuti nell’articolo 9: «La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione» che rimandano all’impegno e alla responsabilità personale nei confronti del “bene comune”.

Prova anche

Presentazione online del libro di Laura Artioli su Maria Cervi. Presente Albertina Soliani • 28 gennaio 2021

Il 28 gennaio 2021, dalle 15 alle 17, si terrà la presentazione online del libro Con gli occhi di una bambina. Maria Cervi, memoria pubblica della famiglia, della scrittrice Laura Artioli. L'autrice dialogherà con Albertina Soliani, presidente dell'Istituto Alcide Cervi, Vera Romiti, Presidente di Auser Provinciale Reggio Emilia, e Matteo Alberini, segretario provinciale di Spi-Cgil.