LA STORIA DELLA MIA FAMIGLIA NON È STRAORDINARIA > sabato 9 aprile

Museo Cervi , sala Genoeffa Cocconi

Sabato 9 aprile 2016 ore 15.30

“LA STORIA DELLA MIA FAMIGLIA NON È STRAORDINARIA” 

NUOVI CONTRIBUTI LETTERARI E DI MEMORIA SULLA VICENDA DELLA FAMIGLIA CERVI

L’iniziativa è occasione per ricordare Alcide Cervi nel 46° della sua scomparsa (27 marzo 1970)

Introduzione di
Albertina Soliani, Presidente Istituto Alcide Cervi

Interventi di

Laura Artioli, storica, autrice del saggio “Storia delle storie di Lucia Sarzi”

Marco Cerri, sociologo, autore del saggio “Papà Cervi e i suoi sette figli. Parole della storia e figure del mito”

Adelmo Cervi, testimone, autore del libro “Io che conosco il tuo cuore”

Coordina
Mirco Carrattieri, Università di Modena e Reggio Emilia e componente del comitato scientifico dell’Istituto Cervi

Nel 46° anniversario della scomparsa di Alcide Cervi l’Istituto Alcide Cervi organizza un incontro sugli ultimi contributi di studio sulla vicenda della famiglia Cervi. Si tratta di produzioni riconducibili a generi diversi, fra i quali il saggio di ricerca storica, la riflessione sociologica, la narrazione, che se da un lato dimostrano l’attenzione sempre costante degli studiosi allo scavo di una vicenda nodale della storia recente, mai spenta nel tempo, dall’altro dimostrano anche la varietà degli approcci che ancora caratterizzano questi ed altri contributi.

A sua volta l’incontro intende essere un contributo ed uno stimolo ad una nuova attenzione alla storia della famiglia Cervi, per un rilancio della ricerca a partire dalla ricognizione delle produzioni più recenti. Nella consapevolezza che siamo tutti davanti ad una storia centrale per capire la Resistenza e anche tanto degli anni del dopoguerra, e che ancora parla al tempo presente e al mondo di oggi, non avendo ancora finito di raccontare e di svelarsi.

Coordinamento dell’iniziativa a cura di Paola Varesi, Istituto Alcide Cervi

Prova anche

“Storia della Famiglia Cervi: nuove visioni d’arte”: mostra aperta fino al 31 ottobre

Si intitola Storia della famiglia Cervi. Nuove visioni artistiche la mostra che porta alla evidenza del pubblico opere acquisite dal Museo Cervi in anni recenti. Si tratta di opere donate dagli artisti, nel solco di una tradizione che si consolida già nel primo dopoguerra quando sono tanti gli artisti che concorrono con la loro arte a trasmettere la storia e la memoria delle vicende legate alla Resistenza.