LE DOMENICHE AL MUSEO CERVI > Visite guidate per Expò

ingresso museo artisticaL’Istituto Alcide Cervi in collaborazione con l’Associazione culturale dAi Campi Rossi, da decenni a sostegno e a supporto delle attività del Museo Cervi per il servizio di visite guidate, di attività culturali e memoriali, delle aperture degli spazi museali e di accoglienza in genere,

INVITANO

la cittadinanza, le famiglie, gli studenti, gli appassionati a

“Vivere e Animare la Terra a Casa Cervi”

Inaugurazione 1° maggio in occasioone della Festa dei Lavoratori

Visite guidate ANIMATE

a seguire per tutte le domeniche di maggio

10 maggio
17 maggio
24 maggio

L’inizio delle visite domenicali è alle ore 16

Nel mese di maggio dedicheremo le domeniche a visite animate sul mondo agricolo e rurale, sulla sua evoluzione guardando anche all’impulso che la famiglia Cervi diede già negli anni ‘30 del secolo scorso alla meccanizzazione dell’agricoltura nelle campagne emiliane praticando soluzioni all’avanguardia per l’epoca (sperimentazione e rotazione delle colture; acquisto del primo trattore fra le altre cose);
le visite si svolgeranno negli ambienti di lavoro della famiglia Cervi e coinvolgeranno la ricca collezione di attrezzi esposti nel percorso di visita.

 Info e Prenotazioni:
Museo CerviMarika, Morena, Silvia – 0522 678356 – didattica@istitutocervi.it

Orari MuseoFotopersone

Marzo – Ottobre:
martedì, mercoledì, giovedì: ore 9,00 – 13,00;
venerdì, sabato, domenica: ore 10,00- 13,00; ore 15,00 – 19,00

Novembre – Febbraio:
martedì, mercoledì, giovedì, venerdì: ore 10,00 – 12,30
sabato e domenica: ore 10,00 – 12,30; ore 15,00 – 18,00

Giorni di chiusura: tutti i lunedì feriali; 24, 25, 31 dicembre, 1 gennaio

Il Museo può essere visitato anche nei giorni infrasettimanali di chiusura solo con prenotazione

Logo semplificato dAi Campi rossi

Prova anche

“Storia della Famiglia Cervi: nuove visioni d’arte”: mostra aperta fino al 31 ottobre

Si intitola Storia della famiglia Cervi. Nuove visioni artistiche la mostra che porta alla evidenza del pubblico opere acquisite dal Museo Cervi in anni recenti. Si tratta di opere donate dagli artisti, nel solco di una tradizione che si consolida già nel primo dopoguerra quando sono tanti gli artisti che concorrono con la loro arte a trasmettere la storia e la memoria delle vicende legate alla Resistenza.