Il Raccolto • Alba della Repubblica, parte 3

 

Continua il ciclo Alba della Repubblica

Nuova puntata de Il Raccolto • La Radio che Semina, il podcast di Casa Cervi a cura di Mirco Zanoni e Paolo Papotti.

Prosegue il ciclo chiamato Alba della Repubblica. La terza puntata si intitola Vacanza di Repubblica. Il caldo e l’afa, nella nostra pianura reggiana e in quasi tutta l’Italia, hanno anticipato l’estate. Per chi può, è già tempo di mare, di ferie, di relax. La Repubblica e la democrazia però, lo sappiamo, non vanno mai in vacanza. Tra la canicola e la voglia di rifugiarsi tra le montagne o sotto un ombrellone, gran parte degli italiani ha deciso di non andare a votare al referendum dello scorso 12 giugno. Si è infatti registrato un flop storico, con una affluenza al 20,9%, la più bassa dal Dopoguerra.

Quali sono le motivazioni di questa carenza di partecipazione? Cattiva informazione, scelta infelice della data, oppure si può parlare di scarsa fiducia generale verso la politica? Proviamo insieme a darci una spiegazione, tra attualità e storia, ripercorrendo alcune delle tappe della politica italiana negli scorsi decenni. «Andate tutti al mare», fu l’invito di Bettino Craxi agli italiani nel lontano 1991, per scoraggiare l’affluenza a quello che riteneva «il più inutile dei referendum». Trent’anni dopo, cosa è cambiato, cosa è rimasto uguale?

Come sempre, protagonista è la musica. Per questo ciclo abbiamo scelto di ricordare alcuni grandi cantautori. Per questa puntata abbiamo scelto un mito della musica italiana, Zucchero Sugar Fornaciari, con alcuni dei suoi brani più belli: da Partigiano reggiano a Per colpa di chi?.

Potete scriverci a: [email protected]

Prova anche

Il Raccolto • Alba della Repubblica, parte 4

Nuova puntata de "Il Raccolto • La Radio che Semina", il podcast di Casa Cervi a cura di Mirco Zanoni e Paolo Papotti.