Call for papers – Il paesaggio agrario italiano (scadenza: 30 aprile 2021)

 

11 – 13 Novembre 2021

Convegno internazionale

Il paesaggio agrario italiano
Sessant’anni di mutamenti da Emilio Sereni a oggi (1961 – 2021)

Il 18, 19 e 20 novembre 2021 l’Istituto Alcide Cervi organizza un convegno internazionale in occasione del sessantesimo anniversario della Storia del paesaggio agrario italiano, l’opera più nota di Emilio Sereni.

 

La Call for Papers, scaduta lo scorso 30 aprile, ha raccolto tantissime candidature. Maggiori informazioni sul programma verranno comunicati nelle prossime settimane. 

 

La Storia del paesaggio agrario italiano di Emilio Sereni a sessant’anni dalla sua pubblicazione (Laterza, 1961) è un libro ancora oggi molto letto e diffuso. Resta di grande attualità la sua definizione del paesaggio agrario, inteso come «la forma che l’uomo, nel corso e ai fini delle sue attività produttive agricole, coscientemente e sistematicamente imprime al paesaggio naturale». La storia di un territorio, nel suo intrinseco rapporto tra uomo e natura, è la storia del suolo modellato dal lavoro dei contadini, dalle trasformazioni fondiarie, dagli ordinamenti colturali, dagli insediamenti e dalle infrastrutture, ma anche dai rapporti di produzione, con esiti che, al di dei risvolti meramente economici, si caricano di valenze sociali, culturali e visive.

I temi posti al centro dell’attenzione sono i seguenti:

1. Le trasformazioni del paesaggio agrario da Sereni a oggi

2. Fonti e metodi per la storia del paesaggio

Call for papers

 

Il Comitato scientifico del Convegno è così composto:

  • Coordinatore: Carlo Tosco
  • Componenti: Mauro Agnoletti, Gabriella Bonini, Emiro Endrighi, Rossano Pazzagli, Saverio Russo, Anna Sereni

Il convegno prevede relazioni, comunicazioni e una sessione poster.

Le proposte di partecipazione, relative a comunicazioni o a poster, potranno riguardare tutte le discipline praticate e sviluppate da Sereni: geografia, storia, antropologia, storia dell’arte, agronomia, archeologia, economia, sociologia, architettura, urbanistica, ingegneria.

Le proposte relative a comunicazioni oppure a poster devono comprendere:

  1. il titolo
  2. l’adesione a una delle aree tematiche
  3. un abstract di 2.000 battute
  4. cinque parole chiave
  5. il profilo del proponente (non superiore alle 500 battute)

e devono essere inviate entro il 30 aprile 2021 alla mail paesaggioagrario2021@emiliosereni.it

Si prevedono interventi per un massimo 20 minuti. Il Comitato scientifico del Convegno valuterà entro il 30 maggio 2021 le proposte inviate e comunicherà l’eventuale accettazione delle stesse, come comunicazione o come poster, inserendole nella sessione del Convegno ritenuta più idonea.

 

LEGGI TUTTO

 

INFORMAZIONI

Prova anche

La XIII edizione della Scuola di Paesaggio dedicata alle aree interne. L’Istituto Cervi centro nazionale della formazione paesaggistica

Sono in corso le iscrizioni alla Scuola di paesaggio “Emilio Sereni” che si svolgerà dal 23 al 28 agosto presso l’Istituto Alcide Cervi a Gattatico (Re) organizzata in convenzione dodici Università italiane. Si tratta di una delle più significative esperienze formative sul paesaggio, che richiama da tutta Italia e anche dall’estero studiosi afferenti a diverse discipline e operatori impegnati nei campi della scuola e della formazione, dell’amministrazione pubblica, dei musei e del territorio.