Pastasciutta Antifascista

Il Circolo Arci Gardenia a Casa Cervi per la Pastasciutta: un sodalizio lungo 9 anni

Leggi tutto »

Le Pastasciutte Antifasciste in Italia (25 luglio 2021)

A Casa Cervi anche quest'anno, il 25 luglio, si celebra la Pastasciutta Antifascista. E con noi, in tutta Italia. Sono oltre settanta le Pastasciutte Antifasciste ufficiali che hanno aderito ufficialmente alla Rete delle Pastasciutte.

Leggi tutto »

Rete delle Pastasciutte Antifasciste: segnala la tua Festa a Casa Cervi

Se stai organizzando una Pastasciutta Antifascista questo 25 luglio in linea con i nostri valori, scrivici!

Leggi tutto »

Pastasciutta Antifascista 2021: programma e comunicato stampa

Anche quest’anno Casa Cervi ospita la storica Pastasciutta Antifascista. La Pastasciutta ha inizio domenica 25 luglio 2021 intorno alle 18 e prosegue per tutta la serata, all’insegna della musica, del teatro, della condivisione e, ovviamente… di tanta pasta offerta a tutti! 

Leggi tutto »

La rassegna stampa della Pastasciutta Antifascista 2020

  27 luglio 2020 Il Festival premia “Digiunando davanti al mare” Gazzetta di Parma 27 luglio 2020 Alla Festa della Pastasciutta Antifascista assegnato il Premio Museo Cervi – Teatro per la Memoria Il Caffé Quotidiano 26 luglio 2020 Il Coronavirus non ferma la Pastasciutta antifascista In 500 a tavola a Casa Cervi Gazzetta di Reggio 26 luglio 2020 «La ’ndrangheta …

Leggi tutto »

Il disegno ufficiale da colorare della Pastasciutta Antifascista!

  Anche quest’anno, il 25 luglio, a Casa Cervi si terrà la consueta Pastasciutta Antifascista (la prenotazione è obbligatoria: informazioni qui). Oltre alla Festa fisica, stiamo cercando di rendere questo evento il più possibile digitale e partecipativo, attraverso il nostro sito e nostri canali social. Naturalmente non potevamo non pensare ai più piccoli: per questo abbiamo creato anche il disegno …

Leggi tutto »

L’origine della Pastasciutta Antifascista

Il 25 luglio del 1943, a seguito della riunione del Gran Consiglio del Fascismo, Mussolini viene destituito e arrestato. Dopo 21 anni terminava il governo del Partito Fascista. Il Re designò il Maresciallo dell’esercito Pietro Badoglio come nuovo capo del governo. Nonostante la caduta del Fascismo, la guerra continuava a fianco dei tedeschi: nei giorni successivi l’arresto vi furono numerose …

Leggi tutto »