---

Carissimi,
siamo lieti di inviare, con gentile richiesta di pubblicazione e diffusione, il comunicato stampa relativo a:

martedì 14 luglio 2015 - FESTIVAL TEATRALE DI RESISTENZA

ore 19: nella sezione dedicata agli eventi collaterali del Festival, Gigi Dall’Aglio condurrà un incontro intitolato “Appunti di regia: per una storia de L’Istruttoria”

ore 21.30: CRASC-teatrodiricerca in collaborazione con ArtgarageTeatro presenta “Francischiello. Un Amleto re di Napoli”, studio shakespeariano di e con Carmine Borrino, musiche di Lino Cannavacciuolo.

scarica CS (doc)

Rimanendo a disposizione per informazioni, richiesta di materiali, interviste,
e aspettandovi a Casa Cervi

un caro saluto

Liviana Davì

Ufficio Stampa Istituto Cervi

Email: stampa@istitutocervi.it

Tel: 0522 678356

COMUNICATO STAMPA

con cortese richiesta di pubblicazione e/o diffusione

14° FESTIVAL TEATRALE DI RESISTENZA

Premio Museo Cervi - Teatro per la Memoria

Gattatico (Reggio Emilia), Museo Cervi

7 > 25 luglio 2015

Programma di martedì 14 luglio

Prosegue al Museo Cervi di Gattatico (Reggio Emilia), martedì 14 luglio, la 14^ edizione del Festival Teatrale di Resistenza, Premio Museo Cervi - Teatro per la Memoria, rassegna di teatro civile contemporaneo, ideato e promosso dall’Istituto Alcide Cervi e da Cooperativa Boorea, che si svolgerà sino al 25 luglio negli spazi esterni della casa contadina abitata dalla famiglia Cervi.

Alle ore 19, nella sezione dedicata agli eventi collaterali, Gigi Dall’Aglio condurrà un incontro intitolato “Appunti di regia: per una storia de L’Istruttoria” insieme ad alcuni artisti del celebre spettacolo di Fondazione Teatro Due sul dramma della Shoah che dal 1984 viene rappresentato ininterrottamente e sempre con grande successo. L’incontro sarà occasione per indagare alcuni aspetti del teatro come forma di narrazione della storia e promozione della memoria ma anche sulla necessità di adeguare il racconto e la trasmissione ai nuovi tempi.

Alle ore 21.30, CRASC-teatrodiricerca, in collaborazione con ArtgarageTeatro, presenta “Francischiello. Un Amleto re di Napoli”, studio shakespeariano di e con Carmine Borrino, musiche di Lino Cannavacciuolo.

Due personaggi apparentemente lontani ma sorprendentemente vicini, Francischiello (Francesco II dei Borbone, ultimo Re di Napoli) e Amleto (principe di Danimarca) vengono sovrapposti in un racconto teatrale che in realtà guarda e riflette sull’Italia contemporanea. Come a dire che tutto quel che siamo oggi inizia nei giorni di metà e fine Ottocento, quel Risorgimento che da sempre è tra le pagine più ambigue della storia italiana. Le vite naufragate di due uomini giovani (simili nel rapporto col padre, nel tradimento subito, nell’amore per due donne fondamentali) si intrecciano dando corpo ad un’allegoria della sconfitta e della fugace illusione della giovinezza, tratteggiando il momento storico in cui Francischiello visse e regnò. L’Italia di oggi è senza dubbio figlia anche di quel Regno delle Due Sicilie mortificato e truffato da quel piccolo e indebitato Regno di Sardegna, che prima ha sfruttato i nobili sentimenti dei moti repubblicani che ha poi tradito portandola a quel sciagurato e infame patto col fascismo. L’esperienza del brigantaggio non è altro che una resistenza di un popolo legittimo, alla sovversione massonica di un sistema che partiva da lontano: dall’Inghilterra, dalla Francia e da tutte le potenza europee che volevano il Mar Mediterraneo per i propri interessi economici.

Carmine Borrino debutta in teatro alla giovane età di undici anni al fianco di Carlo Giuffrè. In teatro si forma con Angela Pagano, Antonio Capuano, Teresa Saponangelo, Giancarlo Cosentino, Antonella Monetti, Giovanni Boncoddo, Renato Carpentieri, Davide Iodice, Michele Monetta, Michele Del Grosso. Dal 2006 entra nella compagnia stabile dell'Università di Messina mentre nel 2008 entra nella compagnia di Luca De Filippo che lo vede impegnato nella commedia Filumena Marturano, interpretata da Lina Sastri e diretta da Francesco Rosi. Nel 2009 va in scena Nun è peccato, opera seconda diretta da Carlo Cerciello e interpretata da Milvia Marigliano e Roberto Azzurro. Per il Napoli Teatro Festival Italia scrive e interpreta Napoli.Interno.Giorno, su soggetto di Beatrice Baino e diretto da Marco Luciano. A settembre 2012 per il Teatro Stabile di Vicenza è selezionato da Eimuntas Nekrosius per Lettere a Lucilio; da ottobre 2012 ad aprile 2013 lavora con Sebastiano Lo Monaco in Non è vero ma ci credo di Peppino De Filippo per la regia di Michele Mirabella e prodotto da Sicilia Teatro. Per l’edizione 2013 NTF-Napoli Teatro Festival è scritturato dal Teatro Stabile Mercadante di Napoli per Circo equestre Sgueglia di Raffaele Viviani, diretto dal regista Alfredo Arias.

Dopo lo spettacolo seguirà una degustazione dei prodotti dell’Azienda La Valle del Miele di Gattatico, accompagnata dai Vini della Cooperativa Cantine Riunite di Campegine.

Ingresso ad offerta libera.

Il Museo rimane aperto durante le serate di spettacolo.

Il Festival è ideato e promosso dall’Istituto Alcide Cervi e da Cooperativa Boorea, con il patrocinio dell’Istituto per i Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna, con il patrocinio del Comune di Reggio Emilia e Comune di Parma, della Provincia di Reggio Emilia e di Parma, dei Comuni di Gattatico, Campegine, Sant’Ilario d’Enza, Castelnovo di Sotto, Fontanellato, Poviglio, in collaborazione con Fondazione I Teatri di Reggio Emilia, Festival ErmoColle, Festival Teatro Civile della Val d’Enza, Quinta Parete, Teatro del Cerchio, Teatro MaMiMO, Arci Parma, Strada dei Vini e dei Sapori Colline di Scandiano e Canossa, Associazione Culturale Dai CampiRossi.

Il Progetto del Festival è a cura di Paola Varesi, Stefano Campani, Mariangela Dosi, Raffaella Ilari e con la collaborazione di William Bigi.

La Giuria è composta da: Lorenzo Belardinelli, Alessandra Belledi, Gigi Dall’Aglio, Giuseppe Romanetti, Patrizia Tamassia e un rappresentante dell’Istituto Cervi.

Nelle serate del Festival è aperto il servizio bar e ristorante al caffè del Museo dalle ore 19 alle ore 24.Su prenotazione è disponibile anche un servizio di ristorazione con specialità del territorio. Per prenotare +39.347.3743765 - ristorazione@museocervi.it.

Informazioni e prenotazioni

Museo Cervi, via Fratelli Cervi 9 - Gattatico (Reggio Emilia)

Tel.0522.678356 – Fax 0522.477491

info@istitutocervi.it - www.istitutocervi.it

Ufficio Stampa e Comunicazione Istituto Cervi

Liviana Davì, Tel.0522.678356 – stampa@istitutocervi.it

---
---