Home > MEMORIA > Venerdì 17 gennaio 2020: Prof, che cos’è la Shoah?

Venerdì 17 gennaio 2020: Prof, che cos’è la Shoah?

Biblioteca per Ragazzi Il MappaMondo
Venerdì 17 gennaio 2020, ore 10.00
All’interno delle iniziative legate al Giorno della Memoria

Presentazione in anteprima nazionale del libro

Prof, che cos’è la Shoah?

di Frediano Sessi, Edizioni Einaudi Ragazzi, Collana Presenti Passati.

La Presidente dell’Istituto Alcide Cervi Albertina Soliani dialogherà in pubblico con l’autore.

In una Berlino senza più memoria, Jecky, una studentessa italiana, passeggiando nel gennaio del 2045 per le strade gelide della città, si ritrova in una piazza monumento, con migliaia di blocchi di cemento di altezza e dimensione diverse. Divertita, entra in quel labirinto e scopre una targa: «Agli ebrei assassinati d’Europa».

Incuriosita, vuole capire e inizia una fitta corrispondenza con la sua ex prof del Liceo musicale. Dalla follia nazista di una nuova Europa, dominata dalla razza pura degli ariani, allo sterminio degli ebrei.

Questo libro di Frediano Sessi ripercorre, in modo chiaro e documentato, tutte le tappe che portarono i tedeschi a realizzare la «soluzione finale».

Letture di Eleonora Taglia con accompagnamento musicale a cura di Sara Sistici e Sofia Montali.

Particolarmente indicato per le scuole secondarie.

Frediano Sessi (Torviscosa di Udine,1949) è scrittore, traduttore e saggista e vive a Mantova. Dopo gli studi universitari, a metà degli anni Settanta inizia la consulenza con l’editore Einaudi, per il quale cura, tra l’altro, l’edizione definitiva del Diario di Anne Frank. È docente di Sociologia alla Facoltà di Medicina dell’Università di Brescia, e presso il Master di Didattica della Shoah, Università Roma3. Collabora alle pagine culturali del «Corriere della Sera». I suoi libri sono tradotti in diverse lingue.

Info:
0522 678356
Via Fratelli Cervi, 9 42043 Gattatico-Reggio Emilia
dal martedì al venerdì dalle 10:00 – 13:00, sabato e domenica dalle 10:00 – 17:00 morena.vannini@istitutocervi.it
ingresso libero, consigliata la prenotazione

 

 

Prova anche

Cari Amici_di Albertina Soliani

Cari Amici, siamo entrati nella settimana che ci separa dal voto nella nostra Regione. Sentiamo …