Home > Archivio iniziative > Archivio Memoria > FOTOGRAFIA EUROPEA 2019 – OLTRE UN ORIZZONTE

FOTOGRAFIA EUROPEA 2019 – OLTRE UN ORIZZONTE

All’interno del Circuito Off dell’edizione 2019 di Fotografia Europea,
Casa Cervi ospita la mostra:


OLTRE UN ORIZZONTE

 

Collettiva dei soci del Circolo Fotografico Tannetum che, con questo lavoro corale, indagano i legami che si instaurano dopo la vita: il culto dei defunti nei piccoli cimiteri ed in quelli monumentali.

Inaugurazione 14 aprile 2019 ore 17:00
APERTURA DAL 14/04/2019 AL 12/05/2019

Visitabile durante gli orari di apertura del museo
—> bit.ly/2Dj71ql

Il particolare legame che mette in relazione le nostre vite con quelle oltre il nostro orizzonte conoscibile si traduce anche in architettura, superfici, immagini.

Programmaticamente esterne ai nostri traffici, a volte dimenticate, mai insensibili al tempo che ne trasforma lentamente il senso. Dal dolore della perdita al riaffiorare di istanti, al tenere nel presente un sentimento collettivo, al rammentare il senso di una civiltà.

Le fotografie possono ripercorrere questi teatri della memoria come villaggi, piazze, angoli abitati da nomi e volti.

Diversi ordini di grandezza, dal monumentale al colloquiale, spesso percorsi nella storia delle immagini – pensiamo a Evans, Kraus, Lisetta Carmi, Migliori… – abitati sempre da una prospettiva sul tempo che per chi vive finisce in un punto di fuga – più bello in inglese: vanishing point – ma è un orizzonte che ci da un senso.

Come diceva un filosofo, gli immortali provano sentimenti come l’ira, il desiderio, magari la gelosia, ma solo chi ha quell’orizzonte sa amare.

Paolo Barbaro

 

 

 

Prova anche

FESTA DELLA LIBERAZIONE – 25 APRILE 2006

 Comunicato stampa