Home > Archivio iniziative > Il racconto di Maria Cervi 10 anni dopo > 10 giugno 2017

Il racconto di Maria Cervi 10 anni dopo > 10 giugno 2017

ISTITUTO ALCIDE CERVI
ANPI NAZIONALE

Sabato 10 giugno 2017 ore 10
Sala Maria Cervi, Museo Cervi

“Sulla memoria ho costruito la mia salvezza morale”
Il racconto di Maria Cervi 10 anni dopo

Saluti e introduzione
Albertina Soliani (Presidente Istituto Alcide Cervi)
Carla Nespolo (Vicepresidente Anpi Nazionale)
Guido Mora (Segretario generale CGIL Reggio Emilia)

Interventi
Laura Artioli (Storica)
Anna Bigi (Coordinatrice Donne ANPI RE, Consiglio nazionale Istituto Cervi e testimone)

Intervento conclusivo
On. WALTER VELTRONI

Coordina
Paola Varesi

L’iniziativa è l’occasione per presentare la ristampa del libro “Non c’era tempo di piangere” di Margherita Agoleti narrazione al femminile delle vicende della famiglia Cervi dal punto di vista di una delle vedove, madre di Maria Cervi.
Letture di passi del libro a cura di Monica Morini (Teatro dell’Orsa)

Maria Cervi, la prima degli undici nipoti di Alcide Cervi, è stata un punto di riferimento per la trasmissione della storia e della memoria della famiglia Cervi, e nel processo di consolidamento della sua dimensione collettiva anche attraverso la trasformazione della casa originaria in luogo della memoria a carattere europeo.
A 10 anni dalla sua scomparsa l’Istituto dedica a Maria Cervi una iniziativa che, partendo dal ricordo e restituendo una prima ricognizione e sistemazione degli attestati del suo impegno, intende anche collegare la sua personale esperienza al ruolo delle donne nei percorsi di costruzione della memoria collettiva, a partire dalle donne della Famiglia Cervi.

L’iniziativa è parte del percorso di riflessione sulle donne in occasione del 70° anniversario del voto alle donne e della Costituzione.

 FIAB Parma Bicinsieme organizza una biciclettata che partirà alle ore 8,30, da piazza Garibaldi, Parma, con arrivo alle ore 9,45 al Museo Cervi, per mostrare il percorso ciclabile esistente tra la città e un luogo importante di memoria e cultura del nostro territorio.

flyer maria cervi

[Durante l’iniziativa, sarà attivo il servizio di caffetteria e pranzo della nostra Osteria Campirossi, come di consueto in occasione di incontri, eventi ed iniziative a Casa Cervi]

Check Also

Intervista ad Albertina Soliani > Sotto la grande quercia

E se nelle sere di teatro a casa Cervi si iniziasse a cambiare il mondo? …