Home > Archivio iniziative > archivio Cittadinanza > L’auto di Siani fa tappa a Casa Cervi > 22 gennaio 2017

L’auto di Siani fa tappa a Casa Cervi > 22 gennaio 2017

A Casa Cervi la Mehari verde del giornalista Giancarlo Siani, ucciso dalla mafia nel 1985

Domenica 22 gennaio 2017

per tutta la giornata, dalle ore 10 alle 17, al Museo Cervi

un’occasione speciale per riaffermare legalità, contrasto alle mafie e cittadinanza attiva

Il “viaggio legale” dell’auto su cui il 23 settembre 1985 a Napoli fu ucciso Siani, vede tra i promotori Cgil e Filt – Cgil dell’Emilia Romagna, Libera e Fita – Cna affiancati da tanti sponsor e gode del patrocinio di numerose istituzioni. A partire dal Parlamento Europeo, fino alle associazioni che si battono contro la mafia, passando per Uisp, Arci, Anpi e Caracò; grazie al loro impegno, dopo la tappa al Tribunale di Reggio Emilia del 19 gennaio, domenica 22 gennaio l’auto verde di Giancarlo Siani sarà davanti a Casa Cervi per tutta la giornata, in concomitanza con gli orari d’apertura del Museo Cervi (ore 10-17).

Check Also

La Repubblica adesso (di Albertina Soliani)

Settantuno anni fa nasceva in Italia la Repubblica. Con il voto degli uomini e delle …