Home > Archivio iniziative > PATRIMONI RESISTENTI per le Giornate Europee del Patrimonio > 24-25 settembre 2016

PATRIMONI RESISTENTI per le Giornate Europee del Patrimonio > 24-25 settembre 2016

Nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio 2016

Sabato 24 e domenica 25 settembre, ore 11 e ore 16

PATRIMONI RESISTENTI

Dalla storia della famiglia Cervi, un percorso di costruzione della democrazia

Il Museo Cervi organizza un percorso ragionato nei propri spazi, originariamente spazi di lavoro e di vita della casa contadina abitata dalla famiglia Cervi.

Al centro del percorso guidato il racconto della vicenda della Famiglia Cervi e dell’avvio della Resistenza nelle campagne attraverso i documenti e gli oggetti di vita e lavoro pervenuti dalla famiglia Cervi e quelli giunti successivamente, che fanno del Museo Cervi un riferimento anche per l’arte della e sulla Resistenza.

Guardando poi alle scelte coraggiose e all’avanguardia che i Cervi compiono anche nell’ambito della agricoltura e che si riveleranno fondamentali per l’innovazione di alcune pratiche produttive e anche per un impulso alla meccanizzazione delle campagne, il percorso di visita proposto intende porre particolare attenzione ad alcuni cicli produttivi rappresentati nel percorso del Museo Cervi, alle tipologie e agli usi stessi degli attrezzi, mettendoli in rapporto con le tipiche colture locali ma anche con il processo di evoluzione delle campagne, e dell’economia agricola che caratterizza la prima metà del ‘900, con l’avvento della meccanizzazione.

Si tratta di un percorso significativo del fermento che ha attraversato le campagne emiliane a cavallo fra la prima metà del secolo scorso e il primo dopoguerra e che trova una significativa rappresentazione nelle scelte della famiglia Cervi determinanti per il percorso di conquista delle istituzioni democratiche.

Ogni anno il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio (GEP), manifestazione promossa nel 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea con l’intento di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra le Nazioni europee. Si tratta di un’occasione di straordinaria importanza per riaffermare il ruolo centrale della cultura nelle dinamiche della società italiana.

Scopri orari d’apertura e tutte le informazioni utili -> sulla pagina del Museo Cervi

Maggiori informazioni -> sulla pagina delle Giornate Europee del Patrimonio 2016

Prova anche

In ricordo di Gabriella Uluhogian

Forte come l’Armenia, vivace come il melograno della sua terra. Con le radici nell’humus della …