Home > Archivio iniziative > Archivio Memoria > IL 25 LUGLIO e la Storica Pastasciutta Antifascista – Edizione 2014
IL 25 LUGLIO e la Storica Pastasciutta Antifascista – Edizione 2014

IL 25 LUGLIO e la Storica Pastasciutta Antifascista – Edizione 2014

manifesto 25 luglio 2014

scarica PIEGHEVOLE pdf 1pdf 2

Evento in streaming sul canale dell’Istituto Cervi -> www.livestream.com/cervi

Gruppo FB della Rete delle Pastasciutte Antifasciste

Evento Facebook - Gruppo FB Rete delle Pastasciutte

Alla caduta del Fascismo, il 25 luglio del 1943, fu grande festa a Casa Cervi, come in tutto il Paese. Una gioia spontanea di molti italiani che speravano nella fine della guerra, nella morte della dittatura. La Liberazione verrà solo 20 mesi dopo, al prezzo di molte sofferenze. Ma quel 25 luglio, alla notizia che il duce era stato arrestato, c’era solo la voglia di festeggiare. A Campegine, i Cervi insieme ad altre famiglie del paese, portarono la pastasciutta in piazza, nei bidoni per il latte. Con un rapido passaparola la cittadinanza si riunì attorno al carro e alla “birocia” che aveva portato la pasta. Tutti in fila per avere un piatto di quei maccheroni conditi a burro e formaggio che, in tempo di guerra e di razionamenti, erano prima di tutto un pasto di lusso.
C’era la fame, ma c’era anche la voglia di uscire dall’incubo del fascismo e della guerra, il desiderio di “riprendersi la piazza” con un moto spontaneo, dopo anni di adunate a comando e di divieti.
Di quel 25 luglio, di quella pagina di storia italiana è rimasto poco nella memoria collettiva. Eppure c’è stato, in tutta Italia e in quella data, uno spirito genuino e pacifico di festa popolare: prima dell’8 settembre, dell’occupazione tedesca, della Repubblica di Salò. Prima delle brigate partigiane e della Lotta di Liberazione.
L’Istituto Cervi, quasi 20 anni fa, ha voluto ricostruire quel clima di gioia a partire dall’episodio della storica pastasciutta di Campegine, riproponendo la stessa formula di ritrovo spontaneo e festoso. Per ricordare (e siamo tra i pochi a farlo)una data simbolica della nostra storia, quando la pastasciutta era in bianco e le camice no…
Anche quest’anno, nel cuore delle celebrazioni del 70esimo, si preannuncia una grande manifestazione a Casa Cervi, che affiancherà riflessione e convivialità nel grande parco del Museo di Gattatico.
GZ9G6318

PROGRAMMA

h 18,30 Presentazione del volume “Martirio” con i racconti di Vittorio Graziosi e i disegni di Carlo Cecchi sull’eccidio di Montecappone di Jesi (AN).

h 19 Pedalata a cura di Tuttinbici (partenza via Zandonai, 15 a Reggio Emilia) per una distanza di km 21 fino a Casa Cervi

A partire dalle h 20 la Storica Pastasciutta Antifascista con oltre 150 kg di pasta offerta a tutti i presenti

h 21.30 DAVID RIONDINO con il recital dedicato a Casa Cervi “Quando la pastasciutta era in bianco e… le camice no!”

David Riondino 5 OK

h 22.30

LA CASA DEL VENTO Live acustico

casadelvento

In chiusura dj set resistente di Mark Bee

Partecipa all’Evento Facebook
Iscriviti al Gruppo FB della Rete delle Pastasciutte
Scarica il flyer-manifesto 2014
Guarda i video e le foto dell’edizione 2013

L’evento sarà trasmesso in streaming qui -> www.livestream.com/cervi

per collegarci idealmente con le altre pastasciutte che in contemporanea centinaia di volontari stanno organizzando lungo la rete delle pastasciutte, che quest’anno si estenderà ancora: sono quasi 30 le località che ad oggi hanno aderito all’iniziativa lanciata lo scorso anno con grande successo.

Durante la manifestazione funzioneranno come sempre, i punti ristoro di Casa Cervi con la tipica ristorazione dell’estate reggiana (gnocco fritto, salumi, anguria e melone), oltre che tutti i servizi del Museo Cervi, in apertura straordinaria per la notte più lunga dell’estate ai Campirossi.

La Serata della Storica Pastasciutta Antifascista a Casa Cervi è promossa dall’Istituto Alcide Cervi, in collaborazione con ANPI Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, Circoli Cooperativi Lombardi e Coop Consumatori Nord-Est.

WEB tovaglietta 2014

La rete nazionale delle pastasciutte

L’idea di “esportare” la festa della pastasciutta è nata quasi spontaneamente, a partire dalle tante realtà associative che sono in contatto con il Cervi in tutta Italia. L’ideale della pastasciutta del 25 luglio ha conquistato così altri territori, altre comunità che vogliono riproporre gli stessi ingredienti della serata di Casa Cervi: la festa per la caduta del fascismo, la pastasciutta, la rievocazione storica. Anno dopo anno, la pasta in “onore dell’arresto di Mussolini”, è diventata (è il caso di dirlo) “virale”. In alcune contrade è già tradizione (Fosdinovo, Sasso Marconi ed altre), ma molti altri hanno risposto alla ricorrenza del 70° e all’appello di Casa Cervi per collegare regioni e città in questo ideale avvenimento diffuso, dalla vicina Parma a città di confine come Porzius (Udine). Arrivando alla ragguardevole cifra di oltre 20 manifestazioni in contemporanea solo nell’edizione 2013.

Qui di seguito l’elenco delle località confermate e dei rispettivi organizzatori delle Pastasciutte Antifasciste in tutta Italia Edizione 2014 in continuo aggiornamento…

Abbiategrasso (Mi): ANPI locale, Cooperativa Rinascita

Bologna: Kinodromo, Indaco Collettivo Autori Indipendenti, Camera a Sud, Anpi Savena, San Donato e San Vitale e dal Centro sociale, ricreativo, culturale Italicus

Busto Arsizio (Va): comitato Antifascisti Sempre (Va),  Ass.ne Curiel, Ass.ne il Quadrifoglio, Fiom, lista Tsipras, Pdci, Sel, e Sindacato di base ADL cittadine

Cardano al Campo (Va): Circolo Casa del Popolo “Quarto Stato”

Casalgrande (Re): Circolo amici di Berlinguer

Casette (Ms): ANPI Casette (Ms)

Cassano Magnago (Mi): La Cooperativa Sociale G. Garibaldi, ANPI locale

Cassina dè Pecchi (Mi): ANPI locale

Castiglione d’Orcia (Si): Anpi Castiglione d’Orcia (Si)

Cornaredo (Mi): Coordinamento ANPI del Magentino (Mi), ANPI Cornaredo (Mi), ANPI Magenta (Mi), ANPI Sedriano (Mi), ANPI Settimo (Mi), ANPI Bareggio (Mi), ANPI Corbetta (Mi), ANPI Arluno (Mi), ANPI Vittuone (Mi)

Cinisello Balsamo (Mi): ANPI Cinisello Balsamo (Mi) – Coop Agricola Slow Food

Crema (Cr): ARCI Ombriano Quartiere di Crema

Custoza (VR): Comitato Antifascista

Daverio (Va): Società Cooperativa Daverio, ANPI di Varese

Felina (Re): sez ANPI di Felina e della zona appenninica di Reggio Emilia

Firenze: Circolo Culturale l’Affratellamento (Fi)

Fosdinovo (Ms): Comitato Unitario della Resistenza della Spezia (Sp), Istituti Storici della Resistenza (Sp), SPI-CGIL La Spezia (Sp), l’associazione Archivi della Resistenza (Sp)

Gaggiano (Mi): Circolo La Novella 73 (CCL), ANPI locale

Legnano (Mi): il Circolone (CCL)

Limana (Bl): ANPI Sinistra Piave, Anpi Divione Nannetti

Martina Franca (Ta): Istituto Comprensivo A.R. Chiarelli in collaborazione con il Comune di Martina Franca (Ta)

Medicina (Bo): Amministrazione Comunale, Anpi locale, ARCI

Milano: ANPI quartiere Barona (Mi)

Peschiera Borromeo (Mi): Anpi locale sezione “Papà Cervi”

Piacenza: Circolo Amici del Po’, Anpi Piacenza

Poggio Torriana (Rn): ANPI Santarcangelo Di Romagna (Rn), sez. ANPI Verucchio (Rn), circolo Malfattori

Rezzato (Bs): Cooperativa di Consumo (CCL)

San Giovanni in Persiceto (Bo): ANPI San Giovanni in Persiceto (Bo), ANPI Crevalcore (Bo), ANPI Anzola Emilia (Bo), ANPI Sala Bolognese (Bo), ANPI Sant’Agata Bolognese (Bo), ANPI Calderara di Reno (Bo), Libera

Sant’Agata d’Esaro (Cs): Amministrazione Comunale

Sasso Marconi, Colle Ameno (Bo): ANPI Sasso Marconi (Bo), ANPI Marzabotto (Bo)

Savona: ANPI Ceriale (Sv), ANPI Finale Ligure (Sv), ANPI Calice (Sv), ANPI Pietra Ligure (Sv), ANPI Feglino (Sv), ANPI Spotorno (Sv), ANPI Noli (Sv)

Segrate (Mi): Società Cooperativa Edificatrice Segratese, Circolo ARCI Pirola, Anpi di Segrate

Senigallia (An): Amministrazione Comunale

Tusa (Me): Comitato Amici dei Fratelli Cervi

Verona: ANPI Provinciale Verona (Ve), Cia (Ve), Istituto Veronese per la Storia della Resistenza (Ve)

Vicenza: SPI-CGIL (Vi)

Viggiù (Varese): ANPI di Viggiù

Partecipa all’evento FB

Iscriviti al gruppo FB della Rete delle Pastasciutte

Collegati con Casa Cervi -> www.livestream.com/cervi

retepastasciutte2014

6 commenti

  1. Pastasciutta Antifascista 2014 – ANPI Barona Milano.

    /Users/ivanotaj/Documenti Ivano/pastasciutta14.jpg

  2. La sezione ANPI di Viggiù organizza in data 26 luglio 2014 la Pastasciutta Antifascista in Piazza Caduti a Viggiù

  3. bella iniziativa

  4. Riceviamo e pubblichiamo:Carissime/i,sono molto lieta che nella ureivnsite0 di Roma, entri un segno simbolico forte della presenza antifascista e democratica. Infatti in quelle aule, in quei luoghi di pensiero e di azione culturale e politica c’e8 sempre stata – malgrado la presenza materiale forte del fascismo attraverso la struttura architettonica che esprime appieno la retorica di quella ideologia – la presenza viva di un pensiero e di una azione libera di studenti e anche di qualche professore democratico e antifascista.E’ per questo necessario che un segno materiale forte resti a marcare concretamente quella presenza che negli ultimi 80/90 anni ha tenuto sempre vivo l’anelito di liberte0 che, almeno dal 1942, ha guidato molti giovani delle varie generazioni.Mi sembra opportuno, quindi, ricordare, in qualche forma che resti concretamente a memoria perenne in questa ureivnsite0, la presenza politica attiva di pensiero e di azione durante il dominio fascista – stroncata poi dalla morte – di mio fratello, Massimo Gizzio (cui dal 1945 al 1965 e8 stata intestata la cellula della ureivnsite0 del PCI presso La Sapienza).Oltre alla sua presenza deve restare memoria anche quella di altre/i studenti che, in varie epoche storiche, hanno agito, a volte pagandolo con la vita, per la liberte0 della ureivnsite0, del sapere, della cultura. E deve restarci secondo me, concretamente: nella forma di nomi di aule, di viali; ancor meglio di un busto, di una targa, ecc..Mi auguro che questo bellissimo Circolo ANPI, dedicato molto opportunamente a Walter Rossi, cui faccio i migliori auguri di azione culturale e politica all’interno di questa ureivnsite0, sappia raccogliere il mio invito e il suo significato.Grazie!M. Luisa Gizzio

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>